Betting Share

Benvenuto nel 1° Social sul Betting Condividi, Scommetti, Vinci!

Category: Scommesse Sporive

Scommesse online allenatori Serie A 2018-2019, ecco le panchine già in bilico

Quale sarà la prima panchina a saltare nel campionato di calcio 2018-2019 di Serie A? Per rispondere a questa domanda sembra essere ancora troppo presto, visto che sono stati disputati solo tre turni, ma in verità dalla nostra Betworld Recensione emerge che ci sono già alcuni operatori di scommesse online che stanno iniziando a quotare i mister in bilico, ovverosia gli allenatori di A che potenzialmente sono già a rischio di esonero.

Per risalire a questi nomi, tra l’altro, basta dare uno sguardo alla classifica della Serie A 2018-2019, dopo tre turni, per capire che attualmente il morale non è di certo al massimo in casa del ChievoVerona, del Frosinone, del Bologna e del Parma. Queste quattro squadre della Serie A 2018-2019, infatti, occupano attualmente l’ultima piazza della classifica, a pari merito, con un solo punto conquistato in tre partite.

Solo un pareggio e due sconfitte, quindi, per le due neopromosse Parma e Frosinone, ma il campionato è ancora lungo e c’è tempo per rifarsi anche perché l’obiettivo delle due società calcistiche è rappresentato dal mantenimento della categoria. Qualcosa di più, invece, era lecito aspettarsi dal Chievo Verona guidato dal mister D’Anna, e dal Bologna di Filippo Inzaghi.

Dalle quote attualmente proposte dai bookmakers, includendo pure quelli esteri, emerge che l’allenatore più a rischio esonero è Moreno Longo del Frosinone che è davanti a Filippo Inzaghi ed a Lorenzo D’Anna. Nel dettaglio, per le scommesse online sulla Serie A 2018-2019 l’esonero di Moreno Longo in questo momento viene pagato a 5 volte la posta puntata considerando anche il fatto che per il Frosinone sembrano esserci grossi problemi in attacco.

Dopo tre gare, infatti, per il Frosinone la casella dei gol fatti segna zero rispetto alle cinque reti subite. Subito dopo Moreno Longo, a 6 volte la posta puntata, c’è l’allenatore del Bologna Filippo Inzaghi, mentre più tranquillo, almeno stando ai bookmakers online, può stare l’allenatore del Chievo Verona Lorenzo D’Anna il cui esonero viene attualmente pagato 8 a 1.

Fari puntati, quindi, sulla quarta di andata della Serie A 2018-2019, con il Frosinone che giocherà in casa contro la Sampdoria, mentre il Bologna di Filippo Inzaghi giocherà in trasferta contro il Genoa. Trasferta, peraltro difficile, pure per il Chievo Verona di Lorenzo D’Anna che, allo Stadio Olimpico, dovrà vedersela con la Roma guidata dal mister Eusebio Di Francesco.

Scommesse online Formula 1: Lewis Hamilton prenota il titolo mondiale

Il pilota della Mercedes Lewis Hamilton, con ogni probabilità, ha già ipotecato il mondiale di Formula 1 del 2018. E’ questa la sensazione che emerge a conclusione del Gran Premio di Singapore che è stato vinto da Lewis Hamilton con una superiorità a dir poco schiacciante. Dopo una pole position che è stata conquistata al sabato con un giro monstre, infatti, il pilota della Mercedes ha guidato da par suo, ovverosia come un ‘martello’, lasciando tutti dietro a partire dal pilote tedesco Sebastian Vettel, su Ferrari, che ha conquistato solo il gradino più basso del podio, e che, come peraltro emerge dal Betworld Link sulle scommesse online F1 per il titolo mondiale, sembra ora avere poche, pochissime chance per superare in classifica Lewis Hamilton.

A sei gare dalla fine del campionato, infatti, Lewis Hamilton ha 40 punti di vantaggio su Sebastian Vettel che non solo potrà gestire, ma in teoria potrebbe pure incrementare già dal prossimo GP fino a laurearsi campione del mondo addirittura con largo anticipo. Non a caso attualmente la vittoria del mondiale di F1, da parte di Lewis Hamilton, è pagata dai bookmakers online ad appena 1,20 volte la posta rispetto ad una quota di 4,50 assegnata a Sebastian Vettel. Stessa musica per il titolo costruttori che attualmente gli operatori di scommesse online vedono saldamente nelle mani della scuderia Mercedes pagata a 1,20-1,30 volte la posta rispetto a 3,50 per la scuderia di Maranello.

A Singapore, nonostante un circuito sulla carta favorevole, si è vista una Ferrari quasi arrendevole, il che di certo non lascia ben sperare il vista del rush finale il cui calendario, con le relative date, è il seguente: il VTB Russian Grand Prix al Sochi Autodrom il 30 settembre; l’Honda Japanese Grand Prix sul circuito di Suzuka il 7 ottobre; il Pirelli United States Grand Prix il 21 ottobre del 2018 sul Circuito delle Americhe di Austin; il Gran Premio de México all’Autodromo Hermanos Rodríguez di Città del Messico il 28 ottobre; il Grande Prêmio Heineken do Brasil all’Autódromo José Carlos Pace di San Paolo l’11 novembre; l’Etihad Airways Abu Dhabi Grand Prix sul circuito Yas Marina il 25 novembre del 2018. L’auspicio, per i tifosi della Rossa, è che già in Russia Vettel possa rosicchiare punti in classifica ad Hamilton, altrimenti per la Ferrari si prospetta un altro anno di transizione e, ancora una volta, senza riuscire a conquistare il mondiale piloti.

1xbet bonus di benvenuto sulle scommesse sportive online

Per chi ama il mondo delle scommesse online sugli eventi sportivi, e vuole aprire per la prima volta un conto di gioco con 1xbet, è bene sapere che attualmente c’è pronto un bonus di benvenuto che è pari al 100% della prima ricarica con un massimo di 50 euro. Per aprire il conto e per iniziare a scommettere con 1xbet basta una prima ricarica anche di importo minimo, ovverosia di appena 5 euro per avere altri 5 euro di bonus e per piazzare così le scommesse con un budget iniziale complessivo di 10 euro.

Allo stesso modo, se sul conto 1xbet il primo versamento è di 50 euro, allora si sfrutterà l’offerta di benvenuto al massimo con la conseguenza che, con un bonus di benvenuto di 50 euro, si avranno complessivamente ben 100 euro di budget iniziale, ad esempio, per piazzare le 1xbet scommesse sulle partite di calcio. Per incassare il bonus di benvenuto occorre comunque rispettare delle condizioni come segue: all’atto della registrazione gratuita a 1xbet, il cliente riceverà via posta elettronica, ovverosia all’e-mail indicata nella fase di apertura dell’account, l’apposito codice offerta con tutte le istruzioni e con tutte le indicazioni utili per incassare il bonus di benvenuto dopo aver effettuato il primo deposito.

Tra la registrazione al sito Internet ed il primo deposito, al fine di ottenere il bonus di benvenuto, non dovranno comunque trascorrere più di sette giorni. Dopo aver incassato il bonus di benvenuto, questo sarà sbloccabile ed utilizzabile per piazzare le scommesse dopo aver generato un volume di giocate pari all’importo della prima ricarica. Questo significa, ad esempio, che con un versamento iniziale di 10 euro si otterranno 10 euro di bonus utilizzabile solo dopo aver piazzato giocate per almeno 10 euro.

Considerando l’esempio sopra indicato, per sbloccare il bonus non è necessario piazzare una scommessa da 10 euro, ma se ne possono piazzare anche due da 5 euro a patto che ogni evento selezionato presenti una quota scommesse pari ad almeno 1,50 volte la posta. L’importante, per sbloccare ed iniziare ad utilizzare subito il bonus di benvenuto 1xbet, è che l’importo complessivo delle giocate piazzate, attraverso la piattaforma online del bookmaker, sia pari all’importo depositato con la prima ricarica. Per sbloccare e per utilizzare il bonus, inoltre, ci sono 90 giorni di tempo a partire dal momento in cui è stato inserito il codice offerta.

Scommesse Calcio Online, Addio alle Partite dei Campionati Minori?

Negli ultimi due anni, infatti, sulla Lega Pro e sulla Serie D ci sono stati ‘sospetti’ su alcuni match come peraltro è emerso dai bookmakers online che in certi casi hanno segnalato flussi anomali di giocate.

Perché è più facile truccare le partite di calcio delle serie calcistiche minori?

lega proEbbene, il problema è legato agli stipendi dei giocatori che in Lega Pro, ed ancor di più in Serie D trattandosi di calcio dilettantistico, sono spesso molto bassi, per non dire esigui, con la conseguenza che qualche giocatore e/o dirigente di società sia attratto, di contro, dalle prospettive di guadagno del sistema delle scommesse che invece sono molto allettanti.

E così, in accordo con quanto è stato riportato dal sito PressGiochi.it, in futuro in Italia, a distanza di parecchi anni dalla liberalizzazione e dalla legalizzazione delle scommesse sugli eventi sportivi nelle agenzie autorizzate, ed online con i bookmakers aams, le giocate sui campionati di calcio minori potrebbero essere vietate.

Le attese in merito sono legate ad un testo che sta preparando la Commissione Antimafia, e che con ogni probabilità sarà presentato al Parlamento italiano dopo la pausa estiva.

Il testo prevede proprio l’introduzione del divieto, da parte dei bookmakers online, di proporre scommesse sul calcio professionistico nazionale che non siano sulla Serie A e sulla Serie B.

Nel campionato di Lega Pro, a conclusione della stagione calcistica 2016-2017, le anomalie riscontrate sono state ben 295.

A dichiararlo è stato Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro, nel corso di un’audizione del presidente della FIGC Carlo Tavecchio in Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno relativo alle mafie ed alle altre associazioni criminali, anche straniere.

Le SureBet, é un Metodo Affidabile?

Innanzitutto, conseguentemente al propagarsi dei bookmakers in Italia e nel mondo, le possibilità di puntare somme sicure, cioè di coprire, nell’ambito di una partita, tutti i casi possibili, così da assicurarsi un successo matematico.

Come garantirsi una vincita certa?

E’ piuttosto semplice: basta approfittare delle varie quote che i diversi bookmakers  mettono a disposizione per lo stesso match in un determinato momento.

Prendiamo in esame, ad esempio, la partita Inter-Juventus e consideriamo di puntare sull’esito finale del match, il quale può concludersi, come sappiamo, in tre modi: 1: vittoria dell’Inter; X: pareggio; 2: vittoria della Juventus.

La SureBet Passiamo all’Atto Pratico

surebet esempiSupponiamo adesso che le quote dei bookmakers relative ad ciascun esito siano le seguenti: la vittoria dell’Inter è quotata 2,6 da Eurobet, 2,8 da Bwin, 2,7 da Bet365, 2,5 da Snai; il pareggio è dato rispettivamente a 3.1, 3, 2.9, 3.3; la vittoria della Juventus a 3.3, 3.2, 3.4, 3.2.

Come possiamo notare, i diversi bookmakers differiscono tra loro in base all’esito finale, preferendo ora l’Inter ora la Juventus; del resto possono verificarsi variazioni di quote anche a seconda delle puntate che gli stessi bookmakers ricevono su un preciso evento.

Si può sfruttare appunto la differenza riguardante le diverse quote per tentare di ottenere la cosiddetta Sure Bet. Per fare ciò, occorre variare in modo opportuno la puntata su ciascun evento in funzione inversa della quota.

Considerando l’esempio, scommetteremo dunque il segno 1 su Bwin con importo di 37,43 €, il segno X sulla Snai con importo di 31,75 €, ed il segno 2 su Bet365 con importo di 30,82 €. In questo modo, l’importo totale che abbiamo puntato ammonta a 100,00 €, ma la vincita è sicura e, indipendentemente da come si concluderà l’incontro, conseguiremo una vincita netta di 4,79 €.

In definitiva abbiamo ottenuto un capitale di 104,79 €, con un guadagno del 4,79 % rispetto al  budget inizialmente impiegato di 100,00 €.

Per individuare le sure bet, si possono utilizzare utilities come oddsportal.

Scommesse Calcio che significa Goal

Gli amanti delle scommesse sportive sanno bene che su ogni singola partita di calcio si può scommettere non solo sul risultato finale, ma anche su tante opzioni e su tante selezioni di gioco sulle quali il bookmaker propone sempre una quota.

Per esempio c’è l’opzione scommesse sul risultato primo tempo, sull’under, sull’over e, tra l’altro, anche sul cosiddetto Goal. Ed allora, nello specifico, per le scommesse sulle partite di calcio che significa Goal?

Ebbene, piazzare su una partita di calcio la giocata ‘Goal’ significa scommettere che entrambe le squadre, nel corso dei 90 minuti rappresentati dai tempi regolamentari, segneranno almeno una rete.

Questo significa che con il ‘Goal’ giocato su una partita di calcio si andrà alla cassa se e solo se il risultato finale al termine dei tempi regolamentari sarà di 1 a 1, 1 a 2, 2 a 1, 2 a 2, 2 a 3, 3 a 2 e così via. E’ invece perdente la scommessa ‘Goal’ quando la partita di calcio terminerà con il risultato di 0 a 0, 1 a 0, 0 a 1, 2 a 0, 0 a 2, 3 a 0, 0 a 3 e così via.

‘Goal’ è inoltre la giocate opposta a ‘No Goal’ con quest’ultima selezione che è infatti vincente solo quando al termine dei tempi regolamentari almeno una delle due squadre non segna. Rispetto alle scommesse 1×2, quindi, la scommessa piazzata con la selezione ‘Goal’ può permettere di passare alla cassa senza che il risultato finale della partita di calcio possa avere rilevanza sul pronostico dello scommettitore.

Di solito i bookmakers su ‘Goal’ e ‘No Goal’ propongono delle quote sopra 1,50 ed inferiori a 2 volte la posta. Per esempio, supponiamo che sul match Juventus – Milan il ‘Goal’ sia quotato a 1,75 ed il ‘No Goal’ a 1,90.

Di conseguenza, se si puntano 10 euro sul ‘Goal’, e Juventus-Milan finisce 1-1, allora si potrà passare alla cassa intascando una vincita pari complessivamente a 17,50 euro, mentre se l’incontro, per esempio, finisce 0 a 1, allora la scommessa sarà perdente.

Allo stesso modo, puntando 10 euro sul ‘No Goal’, e la Juventus batte il Milan per 2 a 0, allora si potrà passare alla cassa intascando una vincita pari complessivamente a 19 euro, mentre se l’incontro, per esempio, finisce 2 a 1, allora la scommessa sarà perdente.

Con i migliori bookmaker online la selezione ‘Goal’ sulle scommesse legate alle partite di calcio si può piazzare su giocate singole come su quelle a sistema, ovverosia in multipla su più partite ma anche sulla stessa partita attraverso la cosiddetta combo.

Per esempio, sul match Juventus – Milan sopra indicato lo scommettitore potrà giocare, sfruttando il moltiplicatore di quota su due eventi o su due selezioni, l’1 + Goal. In tal caso la scommessa piazzata sarà vincente in caso di vittoria in casa della Juventus con il Milan che segna almeno un goal. Sono di conseguenza vincenti risultati come 2 a 1, 3 a 1, 3 a 2 e così via.

© 2018 Betting Share

Theme by Anders NorenUp ↑